Un mistero di mezzo

Facebookmail

 

Nel marasma della Città eterna, tra “la grande bellezza” e “la grande sconcezza”, c’è Igor, il clochard che rappresenta le contraddizioni della Roma contemporanea e che racchiude tutte le sue caratteristiche. Un invisibile, che suscita la curiosità del narratore, coinvolto – suo malgrado – in una vicenda dalle tinte fosche e più grande di lui. In tutto questo, il narratore è un co-protagonista in ombra, che, come uno scultore, pazientemente e con curiosità, libera la “materia”, cioè la coscienza di Igor, dalla diffidenza e dal cinismo, per riesumare una vicenda che non solo è il perno del suo destino, bensì, metaforicamente, lo snodo cruciale di molte esistenze e, di riflesso, di una delle tante paradossali vicissitudini della Città eterna.

 

 

CLICCA QUI PER ACQUISTARE!

Pagine: 183

Formato: 140×205 mm

Genere: Narrativa moderna e contemporanea

Collana: TiPubblica

Anno: 2015

ISBN: 978-88-488-1796-7

Lingua: ITALIANO

Facebookmail

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *